LA VERA BELLEZZA

NASCE DA UN PERCORSO INTERIORE

DOVE UN INTERVENTO SUL PROPRIO CORPO

RAPPRESENTA SOLO UNA TAPPA

ESSERE

O SENTIRSI BELLI

NON E' AFFATTO

LA STESSA COSA

Peeling del viso

Il peeling è un trattamento di medicina estetica che provoca l'esfoliazione della pelle, rimuovendone lo strato superficiale, mediante l'applicazione di sostanze acide.
Il peeling attraverso una esfoliazione dello strato superficiale della pelle (con il conseguente ricambio cellulare e produzione di nuovo collagene ed elastina), leviga, conferisce luminosità, e ringiovanisce la pelle, la quale dopo il trattamento appare più luminosa, liscia, levigata e con un colorito più uniforme.

Indicazioni terapeutiche per il peeling

Con i peeling chimici possono essere trattati i seguenti inestetismi o patologie:

  • Invecchiamento cutaneo: Il trattamento è indicato in caso in cui la pelle del viso si presenti
  • ruvida, opaca e invecchiata con minor luminosità, scarsa idratazione e perdita di tonicità
  • Discromie della pelle
  • Acne in fase attiva
  • Cicatrici da acne
  • Macchie della pelle (macchie solari o di invecchiamento) del viso, mani, decolletè
  • Rughe superficiali
  • Cheratosi attinica
  • Cheratosi seborroica
  • Melasma

Le principali sostanze utilizzate per il peeling

Le sostanze vengono utilizzate in percentuali o concentrazioni variabili che vengono valutate esclusivamente dal medico, a seconda del tipo di pelle, del tipo di inestetismo o patologia da trattare, e a seconda della profondità che deve raggiungere il peeling stesso.

Le principali sostanze utilizzate, in varie concentrazioni, sono le seguenti:

  • acido tricloroacetico (TCA)
  • acido ascorbico
  • acido glicolico
  • acido pirurvico
  • acido lattico
  • resorcina
  • acido salicilico
  • acido mandelico

Gli effetti del peeling consistono nell'attenuazione o nella scomparsa delle imperfezioni descritte. Inoltre stimolando la produzione di nuovo collagene ed elastina, dona maggior luminosità ed elasticità alla pelle, aumentandone lo spessore della cute e di conseguenza ringiovanendo il viso del paziente
Dona inoltre un colorito più uniforme, migliora l'idratazione e in tal modo la pelle si presenta più compatta e levigata.

Prima del trattamento

Prima del trattamento è importante effettuare una visita in cui il medico, dopo aver valutato l'inestetismo e il tipo di pelle che presenta la paziente e illustrati i risultati che è possibile ottenere, sceglierà quale prodotto utilizzare per il peeling e in quale percentuale o concentrazione. A volte viene prescritta una cura topica domiciliare preparatoria

Come avviene il trattamento

Durante il trattamento di peeling, che solitamente viene eseguito in ambulatorio, senza anestesia e senza ricovero, si può avvertire un lieve bruciore che generalmente scompare dopo pochi minuti, e dopo il trattamento si può presentare un leggero rossore sulla cute, determinato dall'azione del peeling stesso. Un ciclo di peeling comprende vari trattamenti, la cui durata è variabile a seconda del tipo di pelle e della sostanza e della concentrazione utilizzata.

Effetti collaterali e controindicazioni

Raramente possono presentarsi effetti collaterali quali reazioni allergiche, rossore e gonfiore. Il peeling è sconsigliato in caso di allergia al prodotto, gravidanza, allattamento, malattie dermatologiche autoimmunitarie

Utilizziamo cookies per migliorare il nostro sito web per svolgere delle operazioni essenziali al funzionamento. Consulta la nostra Privacy Policy

Accetto cookies da questo sito.